NUOVO CASO DI VIOLENZA SU ANIMALI NEL SALENTO

Ancora un caso di crudeltà gratuita verso un animale innocente. Dopo il caso della cagnetta sparata con un fucile da caccia a  Specchia da Pietro Scupola (http://nucleoguerriglierianimalisti.blogspot.com/2012/02/un-fucile-da-caccia-illegale-per-il.html?spref=fb), un nuovo episodi di estrema gravità si è verificato stavolta a Maglie: vittima un’ altra cagnetta meticcia, abbandonata sulla SS 16 all’ altezza di Melpignano. Già abbandonare un animale su quella strada, equivale a condannarlo a morte quasi certa, se poi lo si lega al guardrail, come ha fatto colui che ha tentato di disfarsi di questa cagnetta di due anni e mezzo, in tal caso, la morte a cui si condanna quest’ essere sarà lenta e spaventosa.

La meticcia, di circa due anni e mezzo, ha cominciato a divincolarsi, tanto procurarsi una ferita molto profonda al collo, prodotta dallo sfregare della corda. Il povero animale è rimasto in quello stato per due giorni, peraltro sorbendosi le circa dei ore di pioggia torrenziale caduta mercoledì scorso. Solo un automobilista, fra le centinaia di migliaia che sicuramente saranno transitati in quel tratto di strada nelle precedenti 48 ore (compresi, immaginiamo, dipendenti delle forze dell’ ordine) si è accorto del martirio a cui era sottoposta la cagnetta, fermandosi a soccorrerla per poi, notata la situazione disperata, allertare un veterinario magliese, il quale ha trovato l’ animale in “condizioni pietose a causa dell’ ampia e profonda ferita sotto la gola, nonchè per lo stress causatole dalla brutta esperienza.
Lo stesso medico l’ ha operata presso la sua clinica, suturando la ferita con 16 punti. Sarebbero bastate poche ore, perchè l’ animale si sooffocasse con la stessa corda a cui era legato.

Ora, si cerca una nuova famiglia che possa farle dimenticare questa triste avventura. Chiunque volesse adottarla, può contattare il dott. Roberto Faggiano al 3339888300

Annunci

One thought on “NUOVO CASO DI VIOLENZA SU ANIMALI NEL SALENTO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...